La risorsa globale per le prove scientifiche sulla sperimentazione animale

Main menu
Select a language
Search
Loading

Animali per la ricerca

I modelli animali presentano caratteristiche fisiche e malattie simili a quelle osservate negli esseri umani. Essi consentono di tracciare dei paralleli tra la fisiologia umana e quella animale e aiutano a capire il funzionamento del corpo umano. La biologia comparativa studia le differenze e le similarità fra le specie e consente di fare predizioni ed estrapolare concetti da una specie rispetto all'altra.

I modelli possono essere spontanei, ovvero quando un animale ha caratteristiche naturali simili a quelle dell'uomo, o uno stato patologico dell'organismo umano; oppure possono essere indotti, ovvero quando in essi siano state indotte delle alterazioni, per esempio chirurgicamente o attraverso una manipolazione genetica. I modelli spontanei mostrano il modo in cui fattori, come dieta, genetica, ambiente ed immunità possono contribuire ad una malattia. I modelli indotti sono utili per lo studio delle cause che sono alla base di una malattia e costituiscono un comune strumento di ricerca per l'identificazione di potenziali farmaci a bersaglio molecolare.

Main menu
Select a language
Search
Loading